Notizie del giorno 28/10/2011: il caso Bini Smaghi

Tra le notizie del giorno: Matteoli visita le zone colpite dall’alluvione ma viene contestato. Caso Bini Smaghi: perchè la Francia chiede le dimissioni ma lui si rifiuta? Lievemente in perdita i mercati europei.

CRONACAMaltempo: il ministro Altiero Matteoli è stato oggi ad Aulla a visitare le zone del disastro, ma ha subito la contestazione dei cittadini, alcuni dei quali, all’opera per pulire i paesi, hanno lanciato palate di fango contro il corteo di macchine. Questa mattina nel frattempo il Consiglio dei Ministri ha dichiarato lo stato di emergenza per i comuni colpiti. In fase di normalizzazione la situazione stradale, parzialmente riaperta la A12, ma rimane ancora isolata Vernazza, una delle Cinque Terre, raggiungibile solo via mare.

POLITICACaso Bini Smaghi: la Francia continua a premere affinchè Lorenzo Bini Smaghi si dimetta da consigliere della Bce. Il caso, dai connotati politici, diplomatici ed economici, è certamente oscuro ai più, cerchiamo di fare chiarezza. La Bce è diretta da un comitato composto da sei membri, incluso il governatore. Bini Smaghi occupa una di queste poltrone, quindi con l’arrivo di Mario Draghi al posto di governatore ci sono due italiani e nessun francese nel comitato.
Quindi, se stiamo nell’ambito degli equilibri diplomatici, di rappresentanza europea, la Francia ha tutte le ragioni per chiedere un posto nel comitato, anche perchè ha appoggiato la nomina di Draghi proprio perchè il governo italiano aveva garantito che Bini Smaghi si sarebbe dimesso per fare spazio a un francese. L’interessato, tuttavia, si rifiuta, e in punta di diritto ha perfettamente ragione: la sua nomina scade nel 2013 e nessuno ha formalmente il potere di togliergli il posto. Si difende, inoltre, attaccandosi alla autonomia che la Bce dovrebbe avere.
Ma il governo italiano è stato così sciocco da non interpellare Bini Smaghi prima di usare la sua poltrona come merce di scambio con la Francia? Certamente no, ma evidentemente gli è stato promesso il posto di governatore della Banca d’Italia. Ed è questo il punto, è stato nominato Ignazio Visco e adesso, si suppone, Bini Smaghi sta aspettando una valida offerta per lasciare la Banca Centrale Europea.

ECONOMIABorse: Piazza Affari chiude con il -1,78%. Un assestamento dopo il +5% di ieri, dovuto all’approvazione del piano salva-stati.

Scritto da il 28/10/2011

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>