Notizie del giorno 23/10/2011: morto Marco Simoncelli

Tra le notizie del giorno: morto Marco Simoncelli durante una gara di MotoGp. Terremoto in Turchia, scossa magnitudo 7,3. Dal vertice Ue ultimatum per l’Italia. Tutto ok la manifestazione No Tav.


SPORTSimoncelli: è morto questa mattina Marco Simoncelli in un incidente durante una gara di MotoGp. Il pilota ha perso il controllo della propria moto ed è stato investito da Colin Edwards e Valentino Rossi, che sopraggiungevano e che non hanno potuto evitare in alcun modo l’impatto. La situazione è sembrata immediatamente molto grave, Simoncelli è stato dichiarato deceduto circa un’ora dopo l’incidente. La gara è stata naturalmente cancellata.

ESTERI - Terremoto in Turchia: una scossa di magniduto 7,3 ha colpito l’est del paese, danneggiando in particolar modo la provincia di Van. Si stimano per il momento circa un migliaio di vittime. In corso le opere di recupero e salvataggio. Alcuni specialisti turchi, intervistati da giornalisti occidentali, hanno riferito che in quelle regioni spesso le norme antisismiche non sono rispettate.

ECONOMIAVertice Ue: Angela Merkel e Nicolas Sarkozy danno un ultimatum al nostro paese: “rassicurazioni entro mercoledì”. Si insiste sul piano dello sviluppo e del rientro del debito, sollecitando il governo italiano a mettere immediatamente in pratica le manovre già approvate e a svilupparne di nuove.

CRONACANo Tav: la manifestazione si è svolta senza momenti di tensione. Le forze dell’ordine avevano previsto una serie di posti di controllo che sono stati superati dai “no tav” con la massima collaborazione, anche se sono comunque state fermate sedici persone perchè trovate in possesso di maschere antigas e cesoie. La marcia degli attivisti è proseguita anche attraverso percorsi attraverso i boschi che permettessero di superare le reti di contenimento. Nel primo pomeriggio quindi i No Tav sono giunti alla loro destinazione: una baita, a poche centinaia di metri dal cantiere, dove hanno pranzato. Alle 15.00 la manifestazione è stata sciolta e non è stato registrato alcun tentativo di superamento della rete di contenimento, presidiata comunque dalle forze dell’ordine. E’ un peccato che manifestazioni di questo tipo non abbiano almeno lo stesso impatto mediatico di quelle violente.

Scritto da il 23/10/2011

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>