Notizie del giorno 11/09/2011: audiomessaggi e cerimonie

Berlusconi si difende con un audiomessaggio. Rinuncia ad andare in video nello stesso momento in cui ci rinuncia Gheddafi. Nel frattempo Tosi e la Polverini chiedono al premier di dimettersi, pronta la risposta di Alfano. Negli USA si commemorano le vittime dell’11 Settembre, in Giappone quelle dello tsunami, mentre ci sono anche oggi morti in Libia e Afghanistan . Intanto Michele Santoro si impegna in “Comizi d’Amore”.

POLITICASilvio Berlusconi si fa sentire con uno dei più classici audiomessaggi, in cui difende sè stesso (in merito alle inchieste) e la manovra, toccando inevitabilmente anche l’11 settembre. Dall’altra parte invece si ingrossa il partito del governo tecnico: il sindaco di Verona Flavio Tosi e la Presidente della Regione Lazio Renata Polverini senza girarci troppo intorno chiedono al premier di dimettersi. Angelino Alfano cerca quindi di mettere all’angolo gli indisciplinati chiedendo di “fare spazio” a chi ha voglia di sostenere l’attuale maggioranza. Domani la manovra approverà alla Camera, sarà forse l’occasione per far cessare le voci controcorrente all’interno del Pdl?
Nel frattempo Angela Merkel chiede ai paesi europei di mantenere gli impegni sui provvedimenti di carattere economico e se la prende con gli Eurobond.

ESTERIE’ il giorno del ricordo per gli americani. Il paese statunitense si è proiettato, mentalmente o fisicamente, a New York, luogo principale degli attacchi dell’11 settembre, per le cerimonie in ricordo delle vittime.  Accanto al Presidente Barack Obama era presente George W. Bush. Al di fuori della Grande Mela si sono tenute cerimonie a Washington (dove era presente il vice Joe Biden) e in Pennsylvania, mentre in Pakistan e a Londra si è assistito a manifestazioni di protesta a opera di gruppi islamici. Gli allarmismi della vigilia hanno avuto ragione fortunatamente solo in minima parte: due morti in Afghanistan (e numerosi feriti) a causa dell’attacco a una base Nato.
Celebrazioni anche in Giappone, in ricordo del terremoto e del conseguente tsunami che colpirono il paese sei mesi fa.
Libia: assalto a Bani Walid e Sirte. Non lo dice nessuno ma potrebbero essere le ultime ore di guerra.

CRONACA – Michele Santoro esce allo scoperto, la sua nuova trasmissione si chiamerà “Comizi d’amore” (l’ironia sul “partito dell’amore” non è nemmeno velata, ci chiediamo se non sia opportuno smarcarsi un attimo dall’antagonismo con Berlusconi), andrà in onda su canali digitali o satellitari, ma non ci sono certezze al momento.
Nelle ultime 24 ore segnaliamo ben tre casi di cronaca nera: una ragazza è rimasta uccisa (e un’altra è grave) a causa di una pratica sadomaso cui sono state sottoposte da un giovane ingegnere; ritrovato a Salerno un cadavere mutilato in avanzato stato di decomposizione; a Sabaudia una giovane si è sucidata dandosi fuoco sopra la tomba del padre, deceduto recentemente.

Scritto da il 11/09/2011

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>