Pagare gli immigrati per andarsene

Lampedusa non è altro che lo specchio di ciò che potrebbero diventare numerose città italiane in seguito ai flussi migratori alterati dalle varie rivoluzioni in atto. Il Ministro degli Affari Esteri Franco Frattini ha avuto la brillante idea di regalare 1700€ agli immigrati che accetteranno “volontariamente” di tornare nel proprio paese. Un genio.
I soldi destinati alla proposta sarebbero fondi dell’Unione Europea, all’Italia spetterebbe solo anticiparli.
La situazione all’isola di Lampedusa sta precipitando: gli sbarchi non accennano ad arrestarsi, e ovviamente le strutture a disposizione sull’isola non permettono di accogliere efficientemente tutti i clandestini.
Parte dei flussi è composta da persone che sfuggono alle guerre civili, per altri migranti, invece, l’asilo politico è solo un pretesto, come quando a Catania sono giunti 124 egiziani sostenendo di fuggire dalla Libia.
Il problema dell’immigrazione non è certo nuovo allo Stivale. Gheddafi sicuramente contribuiva a tenere il problema sotto controllo. Il viaggio di Maroni e Frattini in Tunisia sarebbe atto proprio a raggiungere un accordo di questo genere, che possa aiutare il governo italiano a fronteggiare gli ormai eccessivi sbarchi.
La tensione dei lampedusiani è tale da portarli a impedire fisicamente gli sbarchi, metodo per ragioni etiche e politiche mai adottato dai nostri governi. La situazione tende a diventare più grave del previsto.
Bossi espone gli ovvi dubbi criticando la proposta.
Seriamente, dovesse essere messa in atto una politica del genere, davvero il nostro Frattini non si rende conto che incentiverebbe gli sbarchi piuttosto che arginarli?
Molti di loro lasciano il proprio paese per motivi economici, sostiene il ministro, e quindi potremmo ovviare al loro problema regalandogli soldi.
Come se duemila dollari potessero risolvere i problemi di una vita. E poi, loro arrivano in Italia, li paghiamo per andarsene, e magari tornano. Controlliamo sulla lista se sono già stati pagati. Poi li riportiamo casa? Arriveranno muniti di documenti per percepire i loro soldi?
Frattini sta praticamente proponendo di offrire denaro a chiunque abbia voglia di accrescere i flussi migratori verso il nostro paese, i quali costituscono già adesso un problema.
Alle critiche il ministro risponde che non sono soldi dell’Italia ma fondi dell’Unione Europea.
Ah beh, allora si.

Scritto da il 27/03/2011

3 Commenti

  1. [...] Il primo riguarda la proposta di Frattini: pagare gli immigrati per farli andare via. [...]

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>