Elezioni 2013. Cosa succederà?

Insomma ci siamo, Silvio Berlusconi si è dimesso ed è arrivato Mario Monti, che ci farà sputare sangue (ma non c’erano alternative, anzi, dobbiamo esserne contenti).

Ma pensiamo alle prossime elezioni. La strada, per la sinistra, sembrava spianata. Più che altro per l’alleanza con l’Udc.
Ora, in un’ottica di “governo di unità nazionale” a Casini glielo puoi far mandare giù Di Pietro (o Vendola, tanto gli danno fastidio uguale), in un’ottica di governo politico a lungo termine.. no.

Sono bastate poche ore oggi per capire cosa succederà: Gianfranco Fini ha fatto pace con Silvio Berlusconi (per ora c’è stata solo una telefonata amichevole, ma le intenzioni sono chiarissime). Chiaro: il problema, tra i due, era la leadership del partito. Ora l’ex premier è ben contento di cedere il trono a un volto presentabile, gradito anche ai moderati (e non più così antipatico al centro sinistra).
Quindi rinascerà un partito di destra fondato su Forza Italia e Alleanza Nazionale. Forse non dovranno neanche cambiare nome al Pdl. Solo, probabilmente, An avrà più peso di Fi.

Fin qui nulla di grave. Il punto è che ormai Fini si è incollato a Casini, una calamita di moderati da sinistra e destra. La naturale conseguenza sarà l’alleanza del Terzo Polo (che tornerà ad essere Udc + briciole varie) col Pdl, la chiave per la vittoria alle elezioni.

Ed eccoci qui, tornati al 2001, Casini e Berlusconi di nuovo assieme. La Lega? E’ vero, Umberto Bossi si sta smarcando, ma pensate davvero che dopo un anno passato a ingrassarsi di consenso elettorale essendo l’unico partito all’opposizione non si riallei di nuovo con il suo caro vecchio amico? Cosa gli viene in tasca ad andare da soli ad elezioni? E’ l’Udc ad essere l’ago della bilancia, non la Lega, e con Casini dalla parte di Fini… una vittoria del centrodestra alle prossime elezioni sembra davvero già scontata.

Scritto da il 14/11/2011

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>