Notizie del giorno 11/10/2011: si allontana il ddl intercettazioni

Tra le notizie del giorno: maggioranza sotto alla Camera, rinviato ddl intercettazioni, inviati ispettori alle Procure di Bari e Napoli. Corte dei conti boccia la manovra fiscale, Trichet lancia un nuovo allarme. Liberato l’equipaggio della Montecristo.

POLITICAMaggioranza: Silvio Berlusconi a colloquio con Claudio Scajola per cercare di far rientrare i frondisti. I contenuti dell’incontro non sono ancora stati diffusi, ma è improbabile che la frattura interna al Pdl si rimargini così in fretta. Nel frattempo il governo viene battuto alla Camera sul rendiconto dello stato del 2010, e proprio pochi istanti dopo l’ingresso del premier. La conseguenza immediata è stata il rinvio della discussione del ddl intercettazioni. Pier Luigi Bersani invece ne ha approfittato per rispolverare la richiesta di dimissioni (e di elezioni), anche se dal canto suo deve preoccuparsi nuovamente di Walter Veltroni, il quale fa sapere che preferirebbe un governo di transizione.
Giustizia: il Ministro Nitto Palma ieri sera ha deciso l’invio di ispettori presso le Procura di Napoli e Bari, giustificata da presunte anomalie durante le indagini sul caso Tarantini-Lavitola. Il procuratore capo della procura napoletana accusa: “vogliono delegittimarci. Siamo di fronte al solito scontro tra magistratura e politica, tuttavia deve forse far pensare il fatto che il nome dell’ispettore capo (Arcibaldo Miller) compaia nell’inchiesta P3.

ECONOMIACorte dei conti: il Presidente Luigi Giampaolino ha comunicato alla commissione Finanze alla Camera che la manovra fiscale non ha la necessaria copertura economica. Suggerisce inoltre di tagliare “beni personali e reali” e di non toccare la spesa sociale.
Trichet
: il governatore uscente della Bce lancia un nuovo allarme e insiste sulla ricapitalizzazione delle banche, sponsorizzata dal duo Francia-Germania. Una dichiarazione che suona come risposta alla chiusura del Ministro Franco Frattini sull’intesa Merkel-Sarkozy.

ESTERISomalia: liberati i membri dell’equipaggio della nave Montecristo, sequestrata ieri. Militari britannici sotto la bandiera Nato hanno eseguito un blitz che si è concluso con l’arresto di 11 pirati somali. Ignazio La Russa ha proposto di militarizzare le navi merci che solcano i mari a rischio pirateria.
Ucraina: Yulia Timoshenko, leader dell’opposizione “arancione”, è stata condannata a 7 anni per abuso di potere. L’ex premier ucraina avrebbe firmato dei contratti per le forniture di gas che sarebbero risultati gravemente dannosi per il paese. La discussa sentenza potrebbe avere gravi ripercussioni sulla fornitura di gas tra il paese, la Russia e l’Ue.

Scritto da il 11/10/2011

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>